Biografia

4 marzo 2015
mons-simone-giustiMons. Simone Giusti è nato a Cascine di Buti (Pisa), arcidiocesi di Pisa, il 30 giugno 1955; ordinato these should be in the body of your essay presbitero il 5 novembre 1983; eletto alla sede vescovile di Livorno il 18 ottobre 2007; ordinato vescovo il 10 novembre 2007.
Mons. Simone Giusti ha fatto il suo ingresso in Diocesi di Livorno il 2 dicembre 2007.
Dopo la laurea in architettura conseguita nel 1979 a Firenze, frequenta il Seminario di Pisa e compie gli studi del sesto anno teologico presso il Seminario di Firenze.
Ordinato sacerdote il 5 novembre 1983.
Dal 1985 al 1987 è Assistente Diocesano dell’Azione Cattolica di Pisa, Direttore del Centro diocesano Vocazioni, Direttore del Collegio universitario “G.Toniolo” e Vice Rettore del Seminario di Pisa.
Nel 1987 è nominato Assistente Nazionale dell’Azione Cattolica dei Ragazzi, incarico in cui è confermato nei trienni successivi fino al 1995.
Inizia una intensa attività di studioso delle problematiche pastorali della catechesi, con un impegno che si concretizza in esperienze e pubblicazioni che continueranno anche durante il successivo incarico come parroco.L’ 11 dicembre 1994 è nominato Cappellano di Sua Santità.
Nel 1995 rientra in Diocesi di Pisa, dove è Parroco di Cascine di Buti  e Direttore del Centro Pastorale per l’Evangelizzazione e la Catechesi della Diocesi fino alla sua nomina a Vescovo di Livorno.
Dal  1998 è anche Direttore della Commissione Regionale della CET per la dottrina della fede e la catechesi e membro della Consulta Nazionale dell’Ufficio Catechistico della C.E.I..Membro dell’ AICA , “Associazione Italiana dei Catecheti”.
E’ iscritto all’Ordine degli Architetti della Provincia di Pisa.
E’ iscritto all’Ordine dei Giornalisti. E’ Delegato della Conferenza Episcopale Toscana – CET – per la  Dottrina della Fede, annuncio e catechesi, e dal 1 Febbraio 2016 anche per il Sostegno economico alla Chiesa; è stato Delegato CET per i Beni culturali ecclesiastici dal 2008 a Gennaio 2016. Nella Conferenza Espiscopale Italiana – CEI – è Presidente del hausarbeit Comitato per la valutazione dei Progetti di intervento a favore dei Beni Culturali Ecclesiastici e membro del Consiglio per gli Affari Economici; rappresenta la CEI alla Consulta Nazionale per i Beni Culturali di interesse religiosi di proprietà Ecclesiastica.

Allegati