Archivio

27 marzo 2015

Via del Seminario 61 – 57122 Livorno

tel. 0586.276213

archivio@livorno.chiesacattolica.it

Direttrice

Maria Luisa Fogolari

Apertura al pubblico

da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 12,30

Storia

L’Archivio Storico Diocesano (ADL) è formato dall’unione del materiale dell’Archivio Storico vescovile (ASCVL) con i fondi degli Archivi Parrocchiali , delle Confraternite e Aggregazioni laicali , degli archivi di deposito degli Uffici di Curia. All’inizio il materiale dell’Archivio Storico Vescovile, formato principalmente da materiale proveniente dalla Cancelleria, era custodito in locali annessi alla Cattedrale. Trasferito poi, dopo la guerra 1939-1945, nei locali dell’attuale Episcopio, al piano ammezzato, in scaffali metallici, che hanno sostituito i vecchi scaffali di legno, è stato oggetto di vari riordini . E’ informatizzato dal 1990.

Regolamento

Viene applicato il Regolamento degli Archivi Ecclesiastici Italiani consigliato dalla CEI ai Vescovi Diocesani In particolare si rende noto al pubblico quanto segue:

  1. NON SI CONSEGNA AL PRESTITO ALCUN DOCUMENTO e/o REGISTRO DI ARCHIVIO (Can.488 c.j.c)
  2. per accedere ai loclai dell’archivio è NECESSARIA L’AUTORIZZAZIONE DELL’ORDINARIO DIOCESANO (Can 487.c.j.c.)
  3. L’AUTORIZZAZIONE ALLA CONSULTAZIONE DEI DOCUMENTI e/o REGISTRI viene data dietro RICHIESTA SCRITTA PRECISANDO MOTIVI ED ARGOMENTI
  4. la ricerca dei documenti e/o certificati anagrafici è DI COMPETENZA DEI RESPONSABILI DELL’ARCHIVIO
  5. dalla consultazione SONO ESCLUSI NON SOLO TUTTI I DOCUMENTI PER LORO NATURA SEGRETI (Can 489,c.j.c), MA ANCHE QUELLI CHE POSSONO RIGUARDARE PERSONE VIVENTI. IN GENERE SARANNO ESCLUSI DALLA CONSULTAZIONE, A SCOPO DI STUDIO, I DOCUMENTI DEGLI ULTIMI SETTANTA ANNI
  6. è fatto DIVIETO AI RICERCATORI DI SEGNARE CON PENNA o ALTRO LE PAGINE DEI REGISTRI DATI IN CONSULTAZIONE, o DI APPOGGIARE SUGLI STESSI QUADERNI o FOGLI PER SCRIVERE