Home

Settimana per la Vita: Giovedì 22 Febbraio convegno conclusivo

 

Le iniziative delle “Settimana per la Vita” si concludono con il Convegno di  Giovedì 22 febbraio alle 17.30 nella Sala Fagioli del Vescovado, sul tema “La sessualità: bellezza e banalizzazione, libertà e responsabilità”; intervergono la Dr.ssa Carla Minacci, Presidente AMCI Toscana e Don Simone Barbieri, Bieoticista, modera l’incontro il Dr. Luca Mastrosimone.

 

Clicca qui consulta e scarica il messaggio dei Vescovi italiani per la Giornata Messaggio-Giornata-per-la-Vita-2018

 

La Settimana in TV n 05 / 2018

Intervento del Vescovo sulla Giornata della Parola di Dio in Diocesi di Domenica 18 Febbraio e incontro della Scuola della Parola di Lunedì 19 Febbraio

Notizie  su:

  • verso le elezioni politiche, a cura di Mons. Paolo Razzauti;
  • Mercoledì delle Ceneri in cattedrale con il Vescovo;
  • Giornata del Malato alla Chiesa S. Giuseppe all’Ospedale celebrata con Mons. Giusti;
  • convegno del 22 Febbraio a conclusione della “Settimana per la Vita”;
  • torneo di “gabbione” a cura del CSI;
  • presentazione del nuovo libro di Paharus Editore ” Veramente quest’uomo era il Figlio di Dio, Marco, il Vangelo del figlio di Dio”;

La Settimana in TV” in onda su Granducato TV tutti i Venerdì alle 19.30 con replica il Sabato alle 14.15 e 21.10 e la Domenica alle 10.15 e 00.15

Lunedì 19 Febbraio: Scuola della Parola, incontri sull’educazione all’ascolto e comprensione della Parola di Dio

“Scuola della Parola” per giovanissimi e giovani sull’educazione all’ascolto e comprensione della Parola di Dio.

 

PROSSIMO INCONTRO LUNEDI’ 19 FEBBRAIO h 21.15 – CHIESA N.S. del ROSARIO

 

Gli incontri saranno guidati dal Vescovo Simone e dal Rettore del Seminario, animati dai seminaristi, dalla Pastorale giovanile e per i canti dal Gruppo Tau.

Avranno cadenza mensile e saranno sempre in parrocchie diverse

Clicca qui per scuola parola – depliant calendario

 

Nuova pubblicazione di Pharus editore: Veramente quest’uomo era Figlio di Dio!

Veramente quest’uomo era Figlio di Dio! Marco, il Vangelo del figlio di dio,

 

questo il nuovo volume di Anna Giorgi, edito da Pharus Editore Librario, Un sussidio per la comprensione e meditazione del Vangelo di Marco da parte di chiunque per tradurre in termini “quotidiani” la Parola di Dio.

Dove si trova? Portineria Curia Vescovile dal Martedì al Venerdì 9.00 – 12.30 al costo € 5,00 pagg.127

 

AAA. Nuovo numero di Sentieri con meditazioni quotidiane del Vangelo della Quaresima e Settimana Santa

 

Per il Tempo di Quaresima e Settimana Santa è disponibile un sussidio per la lettura e la meditazione giornaliera dei Vangeli  e relativi commenti, poesie, riferimenti tematici.

 

E’ un nuovo sussidio di spiritualità e pastorale: uno strumento utile per la preghiera personale e nei gruppi, adatto ai giovani e a chiunque ami l’educazione.

 

Dove si trova?  Portineria del Vescovado dal Martedì al Venerdì 9 – 12.30

Costo € 1,00 – pag 80

 

 

 

Venerdì 23 Febbraio: giornata di preghiera e digiuno per la pace, indetta da Papa Francesco

L’annuncio del Papa: il 23 Febbraio

Giornata di preghiera e digiuno per la pace

Il 23 febbraio un evento dedicato alle popolazioni di Sud Sudan e Congo.

Appello per la vita: «avanza la cultura dello scarto»

 

Papa Francesco all’Angelus, riferendosi al Vangelo di Marco che mette in risalto “il rapporto tra l’attività taumaturgica di Gesù e il risveglio della fede”, ha sottolineato che “la guarigione del corpo mira alla guarigione del cuore”. “Una volta liberati dalle strette del male e riacquistate le proprie forze in seguito all’intervento di Gesù” – ha affermato Francesco – bisogna mettersi “al servizio del Signore”. “Gesù – ha aggiunto – non è venuto a portare la salvezza in un laboratorio; non fa la predica di laboratorio, staccato dalla gente: è in mezzo alla folla! In mezzo al popolo!”. E l’annuncio del Regno di Dio da parte di Gesù – ha spiegato – “ritrova il suo luogo più proprio nella strada”. “La strada come luogo del lieto annuncio del Vangelo – ha osservato il Papa – pone la missione della Chiesa sotto il segno dell’andare”, del movimento e mai della staticità.

Dopo la preghiera mariana, ricordando “il tragico protrarsi di situazioni di conflitto in diverse parti del mondo”, il Pontefice ha esortato ad aderire ad una “speciale Giornata di preghiera e digiuno per la pace il 23 febbraio prossimo, venerdì della Prima Settimana di Quaresima”. La offriremo in particolare per le popolazioni della Repubblica Democratica del Congo e del Sud Sudan. Come in altre occasioni simili, invito anche i fratelli e le sorelle non cattolici e non cristiani ad associarsi a questa iniziativa nelle modalità che riterranno più opportune. “Il nostro Padre celeste – ha detto il Santo Padre – ascolta sempre i suoi figli che gridano a Lui nel dolore e nell’angoscia, risana i cuori affranti e fascia le loro ferite”.

Rivolgo un accorato appello perché anche noi ascoltiamo questo grido e, ciascuno nella propria coscienza, davanti a Dio, ci domandiamo: “Che cosa posso fare io per la pace?”. Sicuramente possiamo pregare; ma non solo: ognuno può dire concretamente “no” alla violenza per quanto dipende da lui o da lei. Perché le vittorie ottenute con la violenza sono false vittorie; mentre lavorare per la pace fa bene a tutti!

Il pensiero del Santo Padre è andato anche alle popolazioni del Madagascar: desidero assicurare la mia vicinanza alle popolazioni del Madagascar, recentemente colpite da un forte ciclone, che ha causato vittime, sfollati e ingenti danni. Il Signore le conforti e le sostenga.

Papa Francesco ha inoltre ricordato che è stato proclamato Beato il giovane Teresio Olivelli, ucciso per la sua fede cristiana nel 1945 nel lager di Hersbruck: egli ha dato testimonianza a Cristo nell’amore verso i più deboli e si unisce alla lunga schiera dei martiri del secolo scorso. Il suo eroico sacrificio sia seme di speranza e di fraternità soprattutto per i giovani.

 

Concorso Nazionale di composizione di Musica Sacra “S. Giulia” – anno 2018

La Diocesi di Livorno, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni” di Livorno, bandisce per l’anno 2018 la Quarta Edizione del CONCORSO NAZIONALE DI COMPOSIZIONE DI MUSICA SACRA “SANTA GIULIA”.

Il termine per la consegna delle composizioni è il 1 Maggio 2018

Clicca qui per consultare e scaricare bando e regolamento concorso concorso s giulia – bando e regolamento

1+1=1 I miracoli dell’amore: uno in due dalla convivenza alla sponsalità, volume di Mons. Simone Giusti

Da oggi è disponibile la Novità Pharus Editore:

 

1+1 = 1 I miracoli dell’amore: uno in due dalla convivenza alla sponsalità, di Mons. Simone Giusti, dedicato al popolo livornese per i dieci anni assieme 

 

In piena preparazione dell’Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi sui Giovani, esce il libro di mons. Simone Giusti, Vescovo di Livorno, dal titolo: 1+1=1. I miracoli dell’amore: uno in due. Dalla convivenza alla sponsalità.

 

L’“uno in due” è un vero miracolo dell’amore, che si compie nell’unione matrimoniale, ma ciò che emerge oggi è la situazione della convivenza dei giovani, come un fenomeno emergente e progressivo, specialmente in Occidente.

 

In questa prospettiva Mons. Giusti propone una valida pista pastorale che si sviluppa in tre tappe: i tempi della preparazione al matrimonio, la sua celebrazione e gli anni immediatamente successivi.

 

Auguro alla pubblicazione successo e una particolare risonanza durante la preparazione del prossimo Sinodo 2018 sui Giovani. (Dalla Prefazione di S.E. Cardinale Lorenzo Baldisseri, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi)

Dove si trova?  in Portineria Curia e libreria Paoline 

 

 

Vedi tutte le news